Seleziona una pagina
Home » Aziende & Business » Pensi Di Sapere Tutto Sullo Smart Working? Scopri Il Vero Significato.

Pensi Di Sapere Tutto Sullo Smart Working? Scopri Il Vero Significato.

da | Nov 24, 2020 | Aziende & Business | 0 commenti

Conosci davvero il significato di smart working? Bene allora spiegacelo subito… stavamo scherzando ? non pretendiamo certo che tu ci scriva l’articolo. Per iniziare, diciamo subito che in italiano questa espressione è stata tradotta con “lavoro agile”. Che vuol dire tutto e niente… Per spiegare questo concetto si può dire che è una forma di lavoro “libero” da tempi fissi e dalla presenza fisica sul posto di lavoro. Ossia è sinonimo di lavorare dove e quando vuoi, entro certi limiti. Infatti vi sono comunque delle regole da rispettare, regole che sono concordate tra imprenditore e impiegato. Quindi, a questo punto, puoi cominciare ad immaginare perché sia sulla bocca di tutti in questi tempi di pandemia.

Indice dell’articolo

La Rivoluzione Dello Smart Working

Perché parlare di rivoluzione dello smart working? Qual è il significato profondo?
Ciò che c’è di nuovo nello smart working è la totale messa in discussione del rapporto lavorativo come inteso tradizionalmente.

In pratica lo smart working, ove possibile ovviamente, ha mandato in pensione il buon vecchio cartellino da timbrare all’ingresso sul posto di lavoro. Difatti, se lavori con questa modalità non sei obbligato a recarti tutti i giorni in ufficio, entrando ed uscendo sempre nello stesso momento. 

Smart Working: prepariamo noi la tua azienda

Hai un’azienda è sei costretto a far rimanere a casa i tuoi dipendenti? Scopri lo smart working per continuare a farli lavorare dal loro domicilio. Scopri di più tramite il form qui sotto o tramite la pagina dei contatti via telefono, skype, whatsapp!

Ovviamente non è tutto oro quel che luccica…infatti in questi casi i dipendenti debbono dimostrare un elevato grado di serietà nel sapersi organizzare.

Il significato di smart working per il legislatore

Compreso quanto sopra, diciamo subito che questo particolare tipo di rapporto di lavoro è disciplinato dalla legge. Quindi non viene lasciata completamente alla volontà del datore di lavoro e del dipendente l’organizzazione di questa forma di lavoro. In particolare la normativa è quella della recente legge n. 81 del 2017 comunemente nota come Jobs Act. Sinteticamente, questa legge si concentra su alcuni aspetti fondamentali vale a dire:

  • elasticità nella gestione del rapporto;
  • libertà per le parti di aderire a questo tipo di soluzioni (non può essere imposto). Anche perché lo smart working in base al suo corrente significato presuppone l’impiego di una strumentazione che il lavoratore deve possedere ed utilizzare non sul posto di lavoro.

La legge n. 81 del 2017

Se vuoi approfondire l’argomento a questo indirizzo puoi trovare un articolo interessante

 

Dunque qual è il significato di smart working per la legge? Prima di tutto la cosa migliore è citare direttamente il testo normativo. Ai sensi dell’articolo 18 della citata disposizione si legge: “lavoro agile quale modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attivita’ lavorativa. La prestazione lavorativa viene eseguita, in parte all’interno di locali aziendali e in parte all’esterno senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata  massima dell’orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.

Perciò varie sono le sfaccettature di significato dello smart working. Infatti, può anche essere interpretato come un diverso modo di gestire il lavoro. Invero, sarà il lavoratore a decidere come eseguire i compiti affidatigli anche relativamente agli orari, lasciati alla sua discrezione. Quindi, in buona sostanza, dovrà dimostrarsi consapevole dei propri doveri e comportarsi di conseguenza anche se non fisicamente in azienda.

Ecco che allora il significato di smart working  (o “lavoro agile” all’italiana) ricomprende:

  • capacità di adattarsi;
  • indipendenza;
  • affidamento del datore di lavoro;
  • consapevolezza dei propri doveri;
  • cooperazione;
  • conoscenza dei moderni dispositivi per il lavoro a distanza e loro utilizzo efficiente.

Maven Web può preparare la tua azienda allo smart working con soluzioni di conferenze virtuali  e desktop remoto.

Però in cambio non sono soggetti ad un controllo continuo e possono organizzare al meglio il proprio tempo.

Il significato di smart working nel 2020

Ancora, a fronte della pandemia da coronavirus nel 2020 lo smart working ha accolto nel suo significato anche il concetto di lavoro sicuro. Infatti, rappresenta una modalità con la quale le aziende hanno potuto dare continuità produttiva ad alcuni dipartimenti strategici dell’impresa. Difatto, ciò è stato possibile senza mettere a rischio la salute dei lavoratori. Infatti, lavorando da casa molti dipendenti hanno potuto evitare il rischio di contagio e ridurre la circolazione del virus. Oltretutto, in virtù della situazione eccezionale è stato persino possibile attuale questa forma di lavoro anche senza preventivo accordo con i propri impiegati così come è dato leggere all’art. 4 comma 1 lettera a) del DPCM 1 marzo 2020.

Significato di smart working: differenze rispetto al telelavoro

Apparentemente le due espressioni sembrano intercambiabili ma in realtà vi è una differenza sostanziale. Prima di tutto, nello smart working Il lavoro non viene svolto sempre nello stesso posto: può avvenire sia dentro che fuori l’impresa. Invece, nel telelavoro l’attività si svolge da casa e può essere prevista dagli accordi la visita periodica all’azienda.

Poi nello smart working è espressamente previsto il cosiddetto diritto alla disconnessione. In altre parole, al lavoratore è riconosciuto il diritto di disconnettersi dagli apparecchi utilizzati per svolgere il proprio lavoro, attraverso una regolamentazione azienda/dipendente.

Infine con lo smart working anche quelle tipologie di lavoratori che non avevano la possibilità di recarsi presso l’azienda hanno potuto spesso trovare un impiego. Si pensi ad esempio a:

  • tutte persone affette da particolari malattie o portatori di handicap,
  • coloro i quali necessitavano di una maggiore elasticità negli orari di lavoro,
  • persone con gravi problemi familiari (es. familiare bisognoso di cure),
  • coloro che studiano e lavorano al tempo stesso,
  • padri e madri che non avevano nessuno a cui lasciare i figli piccoli.

Conclusione

Quindi, Lo smart working è una forma di lavoro al passo con i tempi, in grado di rispondere adeguatamente ai problemi della nostra epoca.

Inoltre, durante la pandemia da coronavirus ha permesso e permette tutt’ora di ridurre l’impatto sull’economia dell’astensione forzata dal lavoro.

La tua azienda è pronta allo smart working? Se la risposta è no Maven Web può offrirti le giuste soluzioni. Contattaci per iniziare far diventare anche la tua impresa Smart.

Per chi fosse interessato ad approfondire consigliamo la visione del seguente video:

Quindi, è tempo di salutarsi, ma non prima di conoscere la tua esperienza al riguardo. Sapevi che cosa significa smart working? Hai già avuto modo di sperimentarlo working? Se la risposta è no, ti piacerebbe farlo? Le persone che conosci che lavorano in smart working sono soddisfatte? Facci sentire la tua voce.

Per il momento è tutto, ti lasciamo ad una rassegna di domande che ci hanno fatto i nostri clienti, un saluto ? da Maven Web

Domande dei nostri clienti

Qual è la traduzione letterale di smart working?

Letteralmente dovrebbe tradursi come “lavoro intellingente”, ma il legislatore ha preferito adottare l’espressione lavoro agile.

Smart working fino a quando durante l’emergenza corona virus con il nuovo dpcm?

In base alla normativa vigente alla data della redazione del presente post lo smart working “unilaterale” è stato prorogato fino al 31 gennaio 2021. Si intende per unilaterale quello disposto senza preventiva negoziazione tra impresa e lavoratore.

Dove posso trovare informazioni costantemente aggiornate sullo smart working?

Effettuando su google la ricerca “cliclavoro smart working” è possibile trovare sempre la pagina del sito governativo cliclavoro aggiornata con le ultime notizie legate allo smart working in tempo di pandemia

Lo smart working è obbligatorio?

Solitamente lo smart working non è obbligatorio. Tuttavia ai sensi dell’art. 4 comma 1 lettera a) del DPCM 1 marzo 2020 il datore di lavoro può imporre lo smart working. Questo, almeno fintanto che dura lo stato di emergenza sanitaria.

Dove posso trovare annunci di lavoro smart working?

Sui siti specializzati solitamente è sempre possibile trovare numerose offerte di lavoro in smart working e telelavoro. Tra i tanti citiamo: Indeed.com, Infojobs, Subito.it, jobbydoo.it, jooble.org, cercolavoro.com, Trovit.it e l’immancabile Linkedin.

Che cosa è il remote working?

Si tratta del telelavoro tradotto in inglese.

Si parla dello smart working nel decreto rilancio?

Sostanzialmente il decreto rilancio ha fatto propri i contenuti del DPCM del 1 marzo 2020. In particolare, sono state introdotte delle disposizioni per i dipendenti pubblici con la legge di conversione 17 luglio 2020 n. 77

Tutti possono lavorare in smart working?

Teoricamente tutti possono lavorare in smart working, a condizione che il loro lavoro possa svolgersi utilizzando apparecchiature tecnologiche. Un esempio: un operaio edile non potrà lavorare in smart working, ma l’impiegato amministrativo della stessa ditta probabilmente sì.

Qual è il significato di lavoro agile?

Il lavoro agile viene definito all’art. 18 della legge n. 81 del 22 maggio 2017 inserire link al paragrafo

I dipendenti pubblici possono lavorare in smart working?

Come risposto poco sopra, lo smart working non è riservato ai privati ma anche la pubblica amministrazione può ricorrere a questa tipologia di organizzazione del lavoro.

Smart working: regole principali?

Le regole principali sono disciplina all’art. 18 della legge 81/2017 che puoi trovare qui.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Summary
Pensi Di Sapere Tutto Sullo Smart Working? Scopri Il Vero Significato.
Article Name
Pensi Di Sapere Tutto Sullo Smart Working? Scopri Il Vero Significato.
Description
Smart working: tutti ne parlano ma quanti ne conoscono veramente il significato? Scopri tutto quello che c'è da sapere sul lavoro remoto del terzo millennio in questo nostro breve articolo
Author
Publisher Name
Maven Web
Publisher Logo

Il nostro e-book del valore di 50,00 €
solo per oggi in regalo!
RICEVILO SUBITO GRATIS

Tutti i segreti per guadagnare con i blog!

Lasciaci la tua mail per riceverlo nella tua casella di posta insieme alla nostra newsletter