Home » Aziende & Business » Cos’è un e-commerce? Esempi, vantaggi, statistiche, strategie

Cos’è un e-commerce? Esempi, vantaggi, statistiche, strategie

da | Mar 25, 2021 | Aziende & Business, Informatica in generale | 0 commenti

Sbarca Sul Web Con Maven

Dotarsi di un sito web non costa 10.000 €! Credici, restare offline ti costa molto ma molto di più… Contattaci per una consulenza gratuita tramite il form qui sotto!

Cos’è un e-commerce? Ti sembrerà una domanda dalla risposta ovvia, ma leggendo questo articolo forse ti ricrederai. Tanto per cominciare non esiste una definizione univoca. Ad esempio consultando il vocabolario Treccani possiamo leggere:

“Attività consistente nell’acquisto e nella vendita di prodotti e servizî tramite Internet, sia da parte di aziende tradizionali sia tramite piattaforme specializzate.”

Per Wikipedia invece alla voce commercio elettronico possiamo leggere:

L’espressione commercio elettronico (in inglese e-commerce (anche eCommerce)), può indicare diversi concetti:

  1. può riferirsi all’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda), realizzate tramite Internet;
  2. nell’industria delle telecomunicazioni, si può altresì intendere il commercio elettronico come l’insieme delle applicazioni dedicate alle transazioni commerciali.
  3. un’ulteriore definizione descrive il commercio elettronico come l’insieme della comunicazione e della gestione di attività commerciali attraverso modalità elettroniche, come l’EDI (Electronic Data Interchange) e con sistemi automatizzati di raccolta dati.”

A loro modo ognuna delle definizioni sopra riportate identificano sostanzialmente cos’è un e-commerce almeno dal punto di vista teorico.

All’interno del genere di siti web e-commerce, possono trovarsi molte specie. Ciascuna di queste ultime si differenzia per una varietà di elementi, quali possono essere:

  • la tecnologia informatica utilizzata;
  • il tipo di comunicazione;
  • l’approccio al mercato (marketing);
  • l’impostazione grafica;
  • la disciplina legislativa.

Senza contare poi che ogni impresa ha le proprie strategie e se decide di vendere online molto spesso avrà delle ragioni proprie probabilmente diverse da quelle della concorrenza.

Inoltre, rispondere alla domanda cos’è un e-commerce spesso presuppone anche una contestualizzazione. Un e-commerce infatti, non sempre è un semplice canale di vendita. Può essere il canale praticamente esclusivo come per Amazon, ovvero un canale ulteriore rispetto ai negozi fisici come per la catena Media World.

Come vedi quindi, offrire una risposta sintetica alla domanda cos’è un e-commerce non è poi così scontato…

Indice dell’articolo

Cos’è un e-commerce? È il commercio elettronico?

Sostanzialmente rispondere alla domanda cos’è un e-commerce significa rispondere anche alla domanda cos’è il commercio elettronico. La definizione più calzante – a nostro avviso – è quella che ci ha fornito Wikipedia al punto 1 sopra citato: il commercio elettronico

può riferirsi all’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda), realizzate tramite Internet”

Cos’è un e-commerce? Forse è il caso di chiedersi quali tipi di e-commerce esistono

Come anticipato la domanda più appropriata non è cos’è un e-commerce ma cosa sono i diversi e-commerce. Sopra, infatti, abbiamo parlato di genere e di specie. È giunto quindi il momento di svelare cosa si cela sotto la generica etichetta di e-commerce.

Volendo semplificare al massimo, gli e-commerce possono essere di due tipi:

  1. tra aziende (ovvero B2B come amano dire gli inglesi)
  2. tra aziende e privati (ovvero B2C oltremanica)

Nell’e-commerce del primo tipo (B2B) sia il venditore che il compratore è di tipo “professionale” e l’utilizzo di internet è finalizzato allo scambio beni o servizi (un esempio può essere l’e-commerce pixartprinting.it). Rispetto alla vendita al consumatore finale solitamente i beni o servizi offerti presentano anche una gamma di elementi accessori per soddisfare esigenze peculiari della clientela business: le modalità di consegna e l’assistenza post-vendita sono solo due esempi di ciò a cui ci riferiamo.

Un e-commerce B2C è invece rivolto direttamente al consumer, cioè al consumatore finale. La velocità delle transazioni e l’immediatezza del rapporto utente-venditore hanno consentito l’abbattimento dei prezzi, che è stata una delle principali ragioni del rapido affermarsi di questo tipo di vendita, oltre ovviamente alla possibilità di effettuare acquisti h24.

Cos’è un e-commerce dal punto di vista funzionale

Cos’è un e-commerce ormai dovrebbe cominciare ad essere chiaro. Ma non tutti gli e-commerce nascono uguali ed offrono la stessa gamma di servizi. Alcuni e-commerce – ad esempio – possono essere maggiormente facili da navigare rispetto ad altri. Non tutti poi offrono la stessa attenzione alle esigenze del cliente con un adeguato servizio di supporto. Ancora, alcuni possono offrire il trasporto gratuito delle merci mentre per altri è sempre a pagamento. La politica di restituzione dei prodotti, poi, può essere molto diversa fra un sito e l’altro. Tutti fattori da tenere in debito conto nel momento in cui si prende in considerazione il funzionamento di un e-commerce.

Noi di Maven Web possiamo offrirti tutta la nostra esperienza per impostare e realizzare il tuo progetto di e-commerce. Contattaci per un consulto gratuito!

Cos’è un e-commerce dal punto di vista dell’imprenditore

Giunto a questo punto, se stai leggendo questo articolo perché sei interessato a crearne uno, è bene chiedersi che cos’è un e-commerce dal punto di vista di un imprenditore.

Grazie ad un e-commerce tu imprenditore avrai la possibilità di:

  • ampliare notevolmente il tuo mercato. Non importa se lavori con le aziende o con i consumatori, in entrambi i casi potrai comunque raggiungere un grande numero di soggetti. Ovviamente non tutti acquisteranno i tuoi prodotti, ma comunque potrai farti conoscere e instaurare un rapporto con potenziali clienti;
  • minimizzare le spese. Un negozio online non ha gli stessi costi fissi di un negozio fisico. Ti risparmierai infatti l’affitto, le utenze e tutti quei costi grandi e piccoli (come le pulizie del locale per esempio) che incidono sulla redditività;
  • aggiungere con il tuo e-commerce un nuovo canale per l’acquisizione di clientela se hai già un’attività offline. Darai così lustro alla tua impresa e porrai le basi di nuove relazioni commerciali.

Poi, nel momento in cui scriviamo (marzo 2021) in cui la pandemia da Covid-19 continua a costringere milioni di persone ad uno stile di vita forzatamente diverso, acquistare online dagli e-commerce sta diventando ormai un’abitudine sempre più consolidata (le vendite online nell’ultimo anno sono cresciute del 300%). Un’abitudine che ha spinto molti utenti a superare le diffidenze iniziali, tanto che ormai gli acquisti online sono diventati una consuetudine (come confermato ad esempio anche da questo articolo), destinata a radicarsi nella vita quotidiana anche degli anni a venire. Per cui – in prospettiva – c’è da aspettarsi un trend di crescita costante per questa forma di commercio a discapito di quello tradizionale.

Noi possiamo realizzare per te un e-commerce B2B o B2C professionale: contattaci cliccando il bottone qui sotto.

Conclusioni

Alla domanda cos’è un e-commerce crediamo a questo punto di aver dato una risposta. Non solo, ma crediamo anche di aver dato una risposta affermativa alla domanda: conviene un e-commerce?

Se proprio vogliamo dirla tutta crediamo di aver risposto definitivamente anche alla domanda se conviene ancora aprire un e-commerce. Viste e considerate le riflessioni svolte nel precedente paragrafo, infatti, mai come ora crediamo fermamente che sia il momento giusto per iniziare a vendere i propri prodotti e servizi online.

Quindi che aspetti? Lanciati nel mondo delle vendite online. Noi saremo al tuo fianco.

Non sei convinto? Hai ancora qualche dubbio? Cosa ti frena dal provare quest’avventura?

Esprimi la tua opinione, o formula le tue domande nei commenti qui sotto: cercheremo di risponderti nel modo più esauriente possibile.

Con questo è tutto, non resta che salutarci 👋.

Ciao dal team di Maven Web!

Potrebbe anche interessarti:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Summary
Cos'è un e-commerce? Esempi, vantaggi, statistiche, strategie
Article Name
Cos'è un e-commerce? Esempi, vantaggi, statistiche, strategie
Description
Cos'è un e-commerce: scoprilo subito in questo articolo dove ti illustriamo aspetti del commercio elettronico a cui non avevi mai pensato e delle opportunità che può offrirti oggi.
Author
Publisher Name
Maven Web
Publisher Logo